Scritto da 16:04 Consigli

Come lavare una e-bike

come lavare la bicicletta elettrica

Vuoi mantenere la tua bici elettrica sempre performante e farla durare a lungo? Scopri con i nostri consigli come lavare una e-bike in modo efficace e sicuro.  

Come lavare una bicicletta elettrica

Una bici elettrica non è come una bicicletta tradizionale, quindi bisogna prestare un’attenzione particolare quando la si deve pulire. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare un articolo proprio su come lavare una e-bike. Seguendo i nostri consigli potrai tirare a lucido la tua bici a pedalata assistita rapidamente e senza causare danni. Le biciclette elettriche, infatti, hanno delle parti come il motore e la batteria che si possono rovinare se non vengono lavate correttamente. Mettiamoci subito al lavoro!

Come lavare una e-bike: tutto l’occorrente

Prima di vedere come lavare una e-bike è bene che ti attrezzi con tutto ciò che occorre per la pulizia della tua bicicletta a pedalata assistita. Per facilitarti il lavoro ti abbiamo preparato un elenco di quello che ti serve.

Ecco l’occorrente per lavare la e-bike

  • Un cavalletto
  • Acqua 
  • Una spugna
  • Una spazzola morbida
  • Un panno in microfibra 
  • Un detergente
  • Olio lubrificante per la catena

Puoi acquistare tutto l’occorrente in negozio specializzato oppure di hobbystica. Per pulire una bicicletta elettrica è meglio evitare l’utilizzo dell’idropulitrice, proprio per non rovinare le parti più delicate del mezzo. La pressione dell’idropulitrice, infatti, può far penetrare lo sporco nelle fessure del telaio, della batteria e del motore. 

Come lavare una e-bike: le diverse fasi 

fango, terra e sabbia sono i peggiori nemici della tua bicicletta

Passiamo ora alla pulizia della bicicletta elettrica, vedendo passo dopo passo le diverse operazioni che devi compiere: 

Rimuovi la batteria e il display

Prima di tutto metti la tua e-bike su un cavalletto e, poi, stacca la batteria e il display. Se non è possibile rimuovere questi due elementi, coprili bene in modo che non si bagnino durante il lavaggio.

Lava la e-bike

Prendi la spazzola, il panno in micro-fibra, il detergente e l’acqua. Quindi, applica il detergente sulle parti sporche della bicicletta elettrica, aiutandoti con la spazzola nelle zone dove lo sporco è maggiore. Pulisci il telaio e la catena, lasciando per ultimo la trasmissione che, essendo la parte più vicina al motore, merita un’attenzione particolare per pulirla al meglio. Ricordati di lavare la e-bike sempre dall’alto verso il basso. Poi, passa alle ruote, che è meglio smontare dalla bici in modo da poterle pulire più in profondità. Una volta tolte, passa la spugna imbevuta di acqua e detergente. 

Una dritta: scegli un detergente non aggressivo e che non contiene ammoniaca, per non rovinare l’alluminio. In commercio puoi trovare dei prodotti specifici per la pulizia delle e-bike realizzati con delle formule polivalenti che li rendono adatti per lavare bici in carbonio, in alluminio e tutte le superfici verniciate.

Risciacqua bene 

Dopo aver insaponato la bicicletta elettrica, devi risciacquarla per bene. Puoi utilizzare la canna dell’acqua, ma sempre con un getto a bassa pressione. Anche per la fase di risciacquo della e-bike procedi sempre dall’alto verso il basso. Una volta che hai sciacquato la bici passa alle ruote. 

Asciuga la e-bike

Finito di risciacquare la tua bicicletta elettrica non ti resta che asciugarla con un panno pulito in microfibra passandolo con cura in ogni angolo. Quando finisci questa operazione, pulisci la batteria e il display sempre con un panno pulito e, poi, montali di nuovo sulla e-bike. Ora non ti resta che rimontare le ruote.

Lubrifica la catena

Per completare il lavoro, devi lubrificare la catena della tua bicicletta elettrica con dell’olio lubrificante specifico. Durante questa operazione fai attenzione che il lubrificante non finisca sui freni. Per togliere il lubrificante in eccesso, puoi aiutarti con uno straccio. 

Visto, non è poi così complicato lavare una e-bike e questo lavoro non ti porterà via molto tempo. Per un lavaggio fatto con cura sono sufficienti una trentina di minuti. Lavare la e-bike è fondamentale per mantenerla sempre efficiente e farla durare più a lungo, ma è importante prendersi cura anche dell’abbigliamento e dell’equipaggiamento che utilizzi quando vai in bici. Perciò, ora ti daremo qualche consiglio su come lavare un casco, le scarpe e la borraccia per la bici. 

Come lavare un casco per la bici

Il casco può salvarti la vita e dovendo indossarlo in testa è sempre una buona norma prendersi cura di lui

Anche se il codice della strada non ti obbliga ad usare il casco quando sei alla guida della tua e-bike, sarebbe una buona regola indossarlo sempre. Perciò, anche la sua pulizia è importante ed ora vedremo come lavare un casco per la bici al meglio.

Per prima cosa ti devi procurare:

  • Una bacinella
  • Un detergente, può andare bene anche quello per i piatti
  • Un detergente specifico per pulire la parte esterne del casco
  • Uno straccio pulito 

Una volta che hai tutto l’occorrente, procedi in questo modo:

Prepara la bacinella

Riempi la bacinella per metà con dell’acqua a temperatura ambiente e poi versa una piccola quantità di detergente per i piatti.

Lava le cinghie del casco

Lascia a mollo nella bacinella le cinghie del casco per almeno 5 minuti. Quindi, strofinale nell’acqua per eliminare sporco e sudore. Dopo che le hai strofinate per bene, non ti resta che strizzarle in modo da far uscire tutta l’acqua sporca. 

Pulisci l’interno del casco

La calotta interna è la parte del casco che tende ad assorbire più sporco e sudore e va pulita con maggiore attenzione. Per lavarla, immergi lo straccio pulito nella bacinella e poi strofina l’interno della calotta per eliminare tutto lo sporco. 

Pulisci l’esterno del casco

Per pulire la calotta esterna puoi utilizzare uno sgrassante per caschi e spruzzare il prodotto in modo da ricoprire tutta la superficie esterna del casco. Poi, prendi un panno pulito e passalo sulla calotta esterna, per eliminare qualsiasi residuo del prodotto che ha spruzzato. 

Asciuga il casco

Infine, non ti resta che asciugare il casco. Ti basta lasciarlo all’aria aperta, in modo che possa asciugare al meglio. Evita però di metterlo sotto il sole. 

Come lavare le scarpe per la bici

Anche per le scarpe, fango e terra sono i peggiori nemici

Ora vediamo come lavare le scarpe per la bici in modo che siano sempre in ottimo stato e durino più a lungo. Se non sono particolarmente sporche, ti basta pulirle con un panno umido. Se, invece, sono sporche di fango, devi immergerle in un contenitore sempre con dell’acqua e del detersivo per i piatti. Prima, però, ricordati di rimuovere le solette e di allentare gli strappi e le fibbie. Poi, con una spazzola strofinale con delicatezza, ma in modo da pulirle come si deve. Dopo averle strofinate, risciacquale in acqua fredda e lasciale asciugare

Come lavare la borraccia della bici

la borraccia va pulita e sterilizzata

Infine, parliamo di come lavare la borraccia della bici per eliminare eventuali germi e batteri che possono causare spiacevoli problemi, come quelli intestinali. Si tratta quindi di un’operazione da non sottovalutare e che fa effettuata con estrema cura. La borraccia va prima pulita per eliminare lo sporco e poi va sterilizzata. Per pulire e igienizzare la borraccia puoi utilizzare l’amuchina, delle compresse disinfettanti oppure anche il microonde

Con i nostri consigli su come lavare una e-bike, il casco, le scarpe e la borraccia tu e la tua bici elettrica sarete sempre pronti ad affrontare qualsiasi percorso. 

(Visited 40 times, 1 visits today)
Close