Scritto da 13:07 In evidenza

Bici elettrica e codice della strada: le regole in Italia

bici elettriche e codice della strada

Hai acquistato una bici elettrica oppure stai pensando di comprarne una e vuoi sapere cosa prevedere il codice della strada? Niente paura, ti aiutiamo noi a capire cosa stabilisce la legge italiana in modo che tu possa viaggiare in regola con la tua bici a pedalata assistita. 

Bici elettriche: cosa prevede il codice della strada

Orientarsi tra leggi e normative non è sempre facile, ma oggi proviamo a fare un po’ di chiarezza sulle norme che regolamentano l’utilizzo delle e-bike non nostro Paese. Per prima cosa dobbiamo dire che il codice della strada per quanto riguarda le bici a pedalata assistita ha stabilito regole diverse per le Pedelec e per le S-Pedelec. Inoltre, fa una distinzione tra i velocipedi a due o più ruote a propulsione muscolare per mezzo di pedali di cui fanno parte appunto le biciclette a pedalata assistita e le biciclette a motore che non prevedono l’uso dei pedali, categoria che comprende anche i monopattini elettrici. In pratica le biciclette a pedalata assistita sono equiparate alle normali biciclette a pedali. Invece, per le biciclette a motore e, quindi, anche per i monopattini elettrici, il codice della strada rende obbligatorio che il veicolo sia targato e abbia l’assicurazione, mentre il guidatore deve indossare il casco ed avere il patentino o la patente AM e il certificato di circolazione. Ma a noi interessano le e-bike, perciò, vediamo dove si possono utilizzare, di cosa devono essere dotate, quali regole si devono rispettare e tutto ciò che prevedere il codice della strada per questo tipo di biciclette. Così, potrai goderti la tua e-bike in tutta sicurezza e tranquillità, e senza il rischio di incorrere in sanzioni.  

Cosa prevede il codice della strada per le Pedelec

Se hai una già comprato o hai intenzione di acquistare una Pedelec, cioè una e-bike il cui motore interviene a supporto della pedalata fino ad una velocità massima di 25 km/h e che ha una potenza di 0,25 KW, la puoi utilizzare come una normale bicicletta

Ecco cosa prevedere il codice della strada per le e-bike:

Modifiche ai limiti di velocità

Effettuare delle modifiche ai limiti di velocità delle e-bike è vietato dal codice della strada. Perciò, se stai pensando di truccare il motore del tuo veicolo per farlo viaggiare a una velocità maggiore rispetto 25 km/h consentiti della legge, ti conviene cambiare idea. Si tratta, infatti, di una pratica illegale e si rischia di andare incontro ad una multa e anche a una denuncia. 

Utilizzo delle e-bike sulle piste ciclabili

l’uso delle bici elettriche sulle piste ciclabili

Il codice della strada consente alle bici elettriche di viaggiare sulle piste ciclabili. Naturalmente il ciclista deve rispettare gli obblighi e i divieti previsti per le normali biciclette a pedali. Ricordati che è vietato utilizzare i marciapiedi, quindi devi scendere dalla bici e portarla a mano. Puoi attraversare in sella alla tua e-bike in corrispondenza degli appositi passaggi segnalati dai quadrati bianchi che trovi vicino alle strisce zebrate. Se, invece, ti trovi ad affrontare degli attraversamenti stradali dove sono presenti solo le strisce, devi procedere sempre con la bici a mano. 

Utilizzo del casco 

Se guidi una e-bike, il codice dalla strada non ti obbliga ad indossare il casco. Però, è un dispositivo di sicurezza molto importante, pertanto ti consigliamo di utilizzarlo sempre. Così, in caso di incidenti o cadute potrai proteggere il capo da urti che ti possono causare danni anche molto seri. Insomma, quando si guida una e-bike è bene usare la testa e proteggerla nel modo giusto. 

Luci anteriori e posteriori

Il codice della strada stabilisce l’obbligo per le bici a pedalata assistita di avere una luce sia davanti che dietro. Sempre il codice dalla strada rende obbligatorio che la luce anteriore debba essere di colore bianco o giallo. Mentre, la luce posteriore deve essere di colore rosso. In questo modo sarai sempre visibile dagli altri veicoli. Le luci sono particolarmente importanti se utilizzi la tua e-bike di sera o in percorsi che non sono bene illuminati. Per essere ancora più visibile, puoi indossare anche un abbigliamento con degli inserti catarifrangenti. 

Trasporto dei bambini

Se hai la necessità di montare sulla tua e-bike un seggiolino per il trasporto dei bambini, il codice dalla strada ti consente l’utilizzo del seggiolino per portare bambini fino agli 8 anni. Il seggiolino deve essere omologato secondo lo standard EN14344 e non deve intralciare i tuoi movimenti e la tua visuale. Il codice della strada ti consente anche di attaccare alla tua e-bike un carrello posteriore, che deve avere un’altezza inferiore al metro e mezzo, e avere un peso inferiore ai 50 kg. Inoltre, deve avere delle luci posteriori rosse. 

Uso del cellulare 

Il codice della strada vieta l’utilizzo del telefonino quando si è alla guida della e-bike, come avviene anche per auto, moto, normali biciclette e qualsiasi altro veicolo. Non è consentito neppure usare gli auricolari. Pertanto, mentre pedali a bordo della tua e-bike non puoi né telefonare né ascoltare la musica. 

Cosa prevede il codice della strada per le S-Pedelec

Se, invece, di una Pedelec, hai già acquistato o stai pensando di acquistare una S-Pedelec, ovvero una e-bike a pedalata assistita che interviene a sostegno della propulsione muscolare fino alla velocità di 45 km/h, devi sapere che il codice della strada stabilisce delle regole diverse. Le S-Pedelec, infatti, dal gennaio 2017 sono state equiparate ai ciclomotori. Per guidarle, quindi, è necessario avere il patentino o la patente AM, il veicolo deve essere immatricolato e targato, e occorre anche l’assicurazione. Inoltre, l’e-bike deve essere dotato di clacson, cavalletto e specchietto retrovisore. Una S-Pedelec può essere guidata dai 16 anni in su e il ciclista ha l’obbligo di indossare il casco. 

Sanzioni per chi guida una bici elettrica non a norma

sanzioni per chi non rispetta il codice della strade con le bici elettriche

Veniamo ora alle note dolenti, ovvero alle sanzioni previste per chi viene fermato dalla polizia e non rispetta le regole previste per le biciclette elettriche, che hanno una potenza superiore a 250 W, di cui ti abbiamo parlato nel paragrafo precedente. Se il ciclista, ad esempio, viene trovato senza casco, assicurazione o patentino, viene multato e scattano delle sanzioni commisurate al tipo di violazione che ha commesso. Ora che sai cosa prevede il codice della strada per l’utilizzo delle e-bike, non ci resta che augurarti buon divertimento a bordo della tua bici a pedalata assistita. Leggi il nuovo articolo sulle novità del codice della strada.

(Visited 114 times, 1 visits today)
Close