Scritto da 11:38 News

Gocycle G3+: la bicicletta elettrica in edizione limitata

gocycle bici elettrica

Si tratta della versione speciale della bici a pedalata assistita inglese e verrà prodotta in appena 300 esemplari. Insomma, è una e-bike destinata a pochi fortunati, anche per il prezzo con cui sarà in vendita.

La Gocycle G3+ è stata creata da Richard Thorpe, ex progettista della McLaren. Questa e-bike adotta delle soluzioni tecnologiche che derivano proprio dal mondo automobilistico, visto l’esperienza nel settore del suo ideatore. La bicicletta elettrica inglese in edizione limitata, infatti, ha un telaio realizzato in magnesio ed è dotato di un meccanismo ultrarapido di chiusura del manubrio e dei pedali. Inoltre, dispone del sistema PitstopWheels che permette di togliere rapidamente le ruote in carbonio, praticamente come in un pitstop di Formula 1. 

Questa piccola city e-bike, che verrà realizzata in appena 300 esemplari, si distingue anche per la forcella monobraccio ammortizzata e la sospensione posteriore. La bicicletta a pedalata assistita di Richard Thorpe presenta delle linee molto pulite, grazie anche all’integrazione dei cablaggi e dei componenti della bici all’interno del telaio.  Altre soluzioni originali presenti sulla Gocycle G3+ sono il faro con luce di circolazione diurna pensato per aumentare la visibilità del ciclista anche di giorno che si trova sul manubrio e il display orizzontale a Led davvero originale, che fornisce al rider tutte le informazioni che riguardano il livello della batteria, le modalità di guida, la velocità e la marcia inserita.

La trasmissione, invece, è affidata al cambio Shimano Nexus a 3 rapporti con sistema elettronico Predictive Shifting, che è in grado di inserire in automatico la marcia inferiore in caso di rallentamento o arresto da parte del ciclista. Questa soluzione favorisce proprio il ciclista nella ripartenza. Nulla è lasciato al caso sulla Gocycle G3+, come i freni a disco idraulici e il kit elettrico composto da un motore posto nel mozzo della ruota anteriore e dalle batterie incorporate nel telaio da 375 Wh che garantiscono un’autonomia fino a 80 km. Quando è necessario ricaricare le batterie solo sufficienti 4 ore per averle di nuovo cariche. Tutto questo si trova in appena 16,4 kg, tale, infatti, è il peso della piccola bici elettrica inglese. 

La Gocycle G3+ offre al ciclista quattro modalità di assistenza che possono essere personalizzate tramite l’app dedicata GocycleConnect. Si tratta di un’applicazione disponibile per iOS e Android

che permette al rider di accedere a tante informazioni utili attraverso il suo smartphone, come le calorie bruciate e il tipo di pedalata. 

Questa bici a pedalata assistita è disponibile in sei diverse colorazioni: bianco, grigio metallizzato, nero opaco, rosso, verde e giallo. Inoltre, può essere arricchita da diversi accessori, come i parafanghi e i portapacchi anteriori e posteriori. I primi modelli verranno consegnati già a dicembre ai fortunati che potranno ordinare la Gocycle G3+. La e-bike inglese, infatti, oltre ad essere prodotta in appena 300 esemplari verrà venduta ad un prezzo di listino che può arrivare fino a 4.499,00 euro. Si tratta di una bicicletta a pedalata assistita che, nonostante il bonus mobilità, potranno permettersi in pochi. 

(Visited 5 times, 1 visits today)
Close