Scritto da 12:09 News

Swapfiets: il “Netflix delle bici” è in arrivo a Milano

swapfiets per il noleggio delle biciclette

Ha avuto successo in Danimarca, Germania e Belgio, ed ora Swapfiets, il servizio di biciclette a noleggio nato in Olanda, si prepara a sbarcare anche in Italia. Stando a quanto è stato annunciato dall’azienda, la prima città della nostra Penisola che potrà usufruire di questo nuovo servizio sarà Milano

Non si tratta del solito bike sharing ed offre un servizio che le è valso l’appellativo di “Netflix delle bici”. Swapfiets, infatti, mette a disposizione dei suoi clienti un abbonamento mensile che comprende una bicicletta, il servizio di assistenza e riparazione o di sostituzione, in caso di malfunzionamento o rottura della bici. 

In base al tipo di abbonamento mensile gli utenti potranno noleggiare una bicicletta single speed, con i cambi oppure una e-bike. Il costo del servizio cambia a seconda della bici che si sceglie, ma il servizio di assistenza offerto dall’azienda di noleggio rimane sempre lo stesso.  In Germania, dove il servizio è già attivo, l’abbonamento costa 15 o 19 euro per una bici con i cambi. 

L’azienda punta molto sull’assistenza al cliente tanto che in caso di rottura o di guasto della bici, Swapfiets la sostituisce con un nuovo mezzo entro 48 ore. Inoltre, la nuova bici viene consegnata in un posto scelto dal cliente. Per guasti o riparazioni, invece, l’azienda olandese interviene in 12 ore. Per avere assistenza, basta chiamare il numero di telefono attivo 7 giorni su 7, dalle 8 alle 22 oppure utilizzare l’app dedicata. Non stupisce quindi che il motto di Swapfiets sia “an always working bike”, ovvero una bicicletta che funziona sempre. 

Questo servizio conta già 200.000 abbonati ed è presente in oltre trenta città di quattro Paesi. Entro la fine dell’anno Swapfiets ha in programma di conquistare anche altre città, tra cui Londra, Parigi e anche Milano. Al momento non ci sono ancora notizie su quando sarà effettivamente attivo il servizio nel capoluogo lombardo e su quanto costerà l’abbonamento. 

L’arrivo di Swapfiets in Italia è un altro segnale di come le nostre città si stanno sempre di più convertendo ad una mobilità sostenibile, grazie anche alla costruzione di nuove piste ciclabili, agli incentivi del governo con il bonus bici 2020 e a un nuovo codice della strada che punta a rendere più semplice e sicuro l’utilizzo delle bici sulle nostre strade.

Insomma, Swapfiets potrebbe essere il servizio giusto al momento giusto. 

(Visited 9 times, 1 visits today)
Close